domenica 5 luglio 2009

Mare e ancora mare..

Dopo giorni di tempo instabile, questa mattina abbiamo approffittato del SOLE e ci siamo lanciati in spiaggia. Quattro chiacchere con gli amici e parenti, una passeggiata, crema solare a gò gò, ma l'acqua era particolarmante sporca per i miei gusti (la domenica è sempre così) così solo i piedi si sono bagnati. La mattinata è trascorsa velocemente, ma verso le 13 e 30 il Dimensione caratterecaldo è diventato insopportabile quindi dopo poco rientro a casa. Un riposino, un'occhiata al blog e la giornata è passata. Però le belle estati della mia infanzia non ci sono più, non ho più gustato le pesche a pasta bianca così profumate, e non ho più visto le lucciole, che la sera rincorrevamo per nascondere nei fazzollettini di stoffa. Solo bei ricordi...

2 commenti:

Country Nanny ha detto...

Ciao Franca. E' vero anche qui non ci sono più le lucciole e non si può più nemmeno stare a "veglia" perché le zanzare tigre ti fanno il prelievo...E' il mondo che è cambiato o siamo noi?

Alex ha detto...

Ciao cara cvolevo ringraziarti per tutte le cosine carine che mi hai mandato. Ho messo il post sul mio blog se vuoi dare un occhiata e divenatre mia sostenitrice ne sarei felice. Intanto ti scrivo che mio marito collezione civette, di ceramica di legno, marmo vetro ecc... percui non puoi immaginare quando abbiamo aperto il pacco e ci siamo ritrovati la tua civetta in feltro. Inutile dirti che l'ha fatta sua. Grazie ancora tutto splendido. Questo swap mi ha dato modo di conoscere persone stupende. Un abbraccio...

Cerca nel blog