lunedì 21 febbraio 2011

Vi racconto..

Come andò... Da piccola (scuola elementare) quando passavo le giornate in cortile con le coetanee mi soffermavo a guardarle mentre lavoravano l'uncinetto, devo dire che un pò le invidiavo,ma non ho mai espresso un gran desiderio di imitarle. Tra l'altro mia mamma creava dei pizzi bellissimi, ma io niente!. Ecco che cresco (un bel pò) già lavoravo nell'asilo nido e un bel giorno becco l'influenza. In quel periodo il punto croce riscuoteva un successo strepitoso..e cominciai. Fu amore a prima vista. Più tardi imparai anche il rovescio perfetto di questa tecnica. Adesso mi dedico ad altro, ma ognitanto lo risplovero anche se la mia vista non è più la stessa. Come questo asciughino che sto ricamando per un sal al quale partecipo.




E grazie ad una cara amica che crea queste cose sto imparando a lavorare l'uncinetto( tanto per non farmi mancare nulla)



riesco a fare questo... forse è tornata la voglia di lavorare chissà..

3 commenti:

cleme ha detto...

Mi sembra un gran bel ricominciare.... Un abbraccio. Tinu

VandaQC ha detto...

Che brava !
Come si dice :"Chi ben comincia è a metà dell'opera!"
Complimenti!
Vanda

Manuela ha detto...

se un po' di merito è mio, sono ben felice che anche tu abbia deciso di fare uno scialle!
Buona giornata
Manuela

Cerca nel blog